BLUASSISTENZE


Vai ai contenuti

La combustione

CENTRO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE SU CALDAIE E CENTRALI TERMICHE COMPILAZIONE LIBRETTI D'IMPIANTO E ALLEGATI CON BOLLINI VERDI

:: L'Analisi di Combustione deve essere eseguita secondo le prescrizioni tecniche della normativa UNI 10389.Il prelievo dei prodotti della combustione e la misurazione della temperatura degli stessi devono essere eseguiti in corrispondenza di un apposito foro passante nel condotto di evacuazione dei prodotti della combustione.Si devono effettuare 3 distinti prelievi per la durata di almeno 120 secondi ogniuno.Questi i parametri da rilevare durante il prelievo:1 - Temperatura aria comburente (in ░C.)2 - Temperatura dei prodotti della combustione (in ░C.)3 - Concentrazione di (O) Ossigeno (in %) oppure di (CO2) Anidride Carbonica (in %)4 - Concentrazione di (CO) Ossido di Carbonio (in ppm ovvero parti per milione)5 - Indice di fumositÓ (solo per combustibili liquidi)6 - Verifica della Potenza Termica del focolareIl valore misurato di ogni singolo parametro Ŕ ottenuto dalla media aritmetica delle prime tre misurazioni significative.Il calcolo del Rendimento di Combustione viene effettuato secondo una precisa formula applicata ai parametri rilevati.I principali parametri per dare esito positivo alla prova sono:1 - Che il rendimento di combustione calcolato non sia inferiore al minimo richiesto (DL 311/2006, DL 192/2005, DPR 660/1996, DPR 412/1993) ovvero:Caldaie ad acqua calda (esempio con 24 kW di potenza utile)84,8 % caldaie installate prima del 29/10/1993 86,8 % caldaie installate dopo il 29/10/1993 e fino al 31/12/199786,8 % caldaie standard installate dopo il 01/01/1998 e fino al 07/10/200589,6 % caldaie a bassa temperatura installate dal 1998 e fino al 07/10/200592,4 % caldaie a condensazione installate dal 1998 e fino al 07/10/200591,8 % tutte le caldaie installate dal 08/10/2005Generatori ad aria calda (esempio con 30 kW di potenza utile)80,0 % generatori installati prima del 29/10/1993 83,0 % generatori installati dopo del 29/10/19932 - Che la concentrazione di CO (Ossido di Carbonio) alla condizione di fumi secchi e senz'aria non sia superiore a 1000 ppm.3 - Che l'indice di fumisitÓ (solo su Generatori a combustibile liquido) non superil'indice 2 della scala di Bacharach per i generatori a gasoliol'indice 6 della scala di Bacharach per i generatori a olio combustibileAl termine delle verifiche, il tecnico dovrÓ rilasciare un Rapporto completo (vedi Allegato F e Allegato G) e preciso sulle operazioni eseguite e sull'esito delle stesse.DovrÓ inoltre compilare le schede relative alle verifiche di combustione e agli interventi di manutenzione presenti nel o nel Libretto di Centrale.


Home Page | Chi siamo | Servizi | I nostri marchi | Contatti | Domande frequenti | La combustione | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu